Advertisement

Parametri fisici ammissione concorso Forze armate e Polizia:

È stato pubblicato sulla G.U. n. 301 del 2015 il Regolamento sui parametri fisici per ammissione nelle Forze armate e Polizia.

Al riguardo il suddetto Regolamento contenente appunto norme in materia di parametri fisici per l’ammissione ai concorsi per il reclutamento nelle Forze armate, nelle Forze di Polizia a ordinamento militare e civile e nel Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, a norma della legge 12 gennaio 2015, n. 2, entrerà in vigore il prossimo 13 gennaio 2016.

Innanzi tutto il Regolamento precisa quanto segue in merito alle specificate definizioni:

a) composizione corporea: la percentuale di massa grassa presente nell’organismo, valutata tramite bioimpedenziometria;

Advertisement

b) forza muscolare: la forza del muscolo striato valutata con dinamometro alla mano dominante espressa in chilogrammi (Kg);

c) massa metabolicamente attiva: la percentuale di massa magra teorica dell’organismo che riveste una rilevanza metabolica con riferimento all’apparato muscolare valutata con bioimpedenziometria.

Invece, per quanto concernono le finalità e l’ambito di applicazione viene specificato che:

Il regolamento individua i parametri fisici unici e omogenei – differenziati in relazione al sesso maschile o femminile del candidato – che sono applicati quali requisiti, in sostituzione di quello generale del limite di altezza, a tutte le procedure per il reclutamento e per l’accesso ai ruoli del personale militare delle Forze armate, delle Forze di polizia a ordinamento militare e civile e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Le disposizioni recate dal regolamento non trovano invece applicazione alle procedure di reclutamento e per l’accesso ai ruoli del personale militare delle Forze armate, delle Forze di polizia a ordinamento militare e civile e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco da destinare ai gruppi sportivi in qualità di atleti o di istruttori.

Relativamente ai parametri fisici il Regolamento specifica quanto segue.

I candidati dei concorsi per il reclutamento e per l’accesso ai ruoli del personale delle Forze armate, del personale delle Forze di polizia ad ordinamento militare e civile e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco devono rientrare entro i valori limite di ciascuno dei parametri fisici indicati nella tabella in allegato “A” (in calce al Regolamento) correlati alla composizione corporea, alla forza muscolare e alla massa metabolicamente attiva e differenziati in relazione al sesso maschile o femminile del candidato. Il predetto allegato “A” costituisce parte integrante del presente regolamento.

Al fine di tener conto di eventuali condizioni tecniche o individuali, è considerata   ammissibile una percentuale di adeguamento dei valori forniti dagli strumenti di misurazione fino a un massimo del dieci per cento rispetto ai valori limite previsti nella tabella di cui al periodo precedente.

(Fonte: Gazzetta Ufficiale)

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement