Advertisement

ISEE: da gennaio nuovo modello per la DSU:

Dal 1° gennaio 2016, in tema di ISEE, il Ministero del Lavoro ha approvato un nuovo modello per la DSU – Dichiarazione sostitutiva unica e ha reso note altresì le relative istruzioni per la compilazione e lo ha fatto a mezzo del Decreto direttoriale n. 363 del 2015.

Al riguardo si legge quanto segue nel d.d. n. 363/2015.

La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) è la dichiarazione necessaria per calcolare l’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) ai fini dell’accesso alle prestazioni sociali agevolate (ad es. retta agevolata per l’asilo nido, mensa scolastica, sussidi assistenziali, diritto allo studio universitario, prestazioni socio-sanitarie).

Nella gran parte delle situazioni è sufficiente compilare il presente modello MINI, costituito dalla prima parte del Modello Base (MB.1) e dalla prima parte del Foglio componente (FC.1).
In alcuni casi, però, il modello MINI non è sufficiente. Infatti, a seconda del tipo di prestazioni che il cittadino intende richiedere o delle particolari caratteristiche del nucleo familiare si rende necessaria la dichiarazione di informazioni aggiuntive. In particolare, il modello MINI non può essere presentato quando ricorre una delle situazioni seguenti:

Advertisement
  • richiesta di prestazioni per il diritto allo studio universitario
  • presenza nel nucleo di persone con disabilità e/o non autosufficienti
  • presenza nel nucleo di figli i cui genitori non siano coniugati tra loro, né conviventi
  • esonero dalla presentazione della dichiarazione dei redditi o sospensione degli adempimenti tributari.

In tali casi deve essere compilata la DSU nella sua versione estesa.
L’ISEE sarà calcolato sulla base dei dati dichiarati in DSU e di altri dati (ad es. redditi, trattamenti economici, ecc.) rilevati direttamente negli archivi dell’Agenzia delle entrate e dell’INPS. L’attestazione dell’ISEE è resa disponibile dall’INPS entro il decimo giorno lavorativo successivo alla presentazione della DSU. Se il dichiarante rileva inesattezze nell’attestazione o non ha ricevuto l’attestazione medesima entro il quindicesimo giorno lavorativo, al fine di rettificare l’attestazione o integrare la DSU per il calcolo dell’ISEE, deve compilare il Modulo FC.3

Si rinvia per il resto al testo integrale del Decreto direttoriale n. 363 del 2015 consultabile cliccando sul link.

(Fonte: Ministero del Lavoro)

 

 

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement