Advertisement

L’ANPAL ha reso noto che, relativamente al FNC – Fondo Nuove Competenze, le aziende potranno conoscere il saldo del finanziamento dopo aver presentato la domanda di accesso al Fondo tramite My ANPAL.

La funzionalità per richiedere il saldo è disponibile da ieri su MyANPAL anche per le aziende che hanno inviato domanda di accesso al FNC, tramite pec, prima del 18 gennaio 2021, data in cui è stato reso disponibile l’applicativo dedicato al Fondo.

La stessa funzionalità era già disponibile, dal 16 aprile, per le aziende che hanno presentato la domanda di accesso al fondo direttamente tramite MyANPAL.

Pertanto, da ieri, tutte le aziende che hanno fatto ricorso al FNC – Fondo nuove competenze hanno quindi ora a disposizione lo stesso servizio di MyANPAL che permette appunto di presentare la richiesta di saldo del finanziamento tramite l’applicativo dedicato.

Advertisement

Il FNC – Fondo nuovo competenze, istituito dal decreto Rilancio (D.L. 19 maggio 2020 n. 34, art. 88) ha lo scopo di contrastare gli effetti economici derivanti dalla crisi sanitaria da covid-19, e riconosce in favore delle imprese richiedenti il rimborso del costo del lavoro per le ore di riduzione di attività lavorativa destinata alla frequenza di percorsi di sviluppo delle competenze dei lavoratori.

L’erogazione del finanziamento, come è noto, è subordinata alla sottoscrizione di un accordo collettivo che deve indicare con esattezza il percorso di riqualificazione adottato. Tale percorso potrà anche essere orientato a favorire l’occupabilità dei lavoratori interessati in caso di una possibile ricollocazione.

Il contributo spettante (massimo 250 ore di formazione per dipendente) viene erogato dall’Inps in due tranche: il 70% in acconto e la restante parte a saldo.

La richiesta di saldo potrà essere presentata dallo stesso soggetto che ha sottoscritto l’istanza di contributo, accedendo al portale MyANPAL, previa registrazione e tramite le credenziali Spid, o Cns (carta nazionale dei servizi) o Cie (Carta di identità elettronica).

In caso sia sopravvenuta una variazione del soggetto che ha sottoscritto l’istanza di contributo, sarà necessario prima aggiornare il dato sul portale MyANPAL: occorre farne richiesta tramite modulo di contatto.
ANPAL ricorda poi che, per le aziende che hanno fatto richiesta di accesso al Fondo prima dell’emanazione del decreto direttoriale n. 69 del 17.02.2021, i termini di presentazione della richiesta di saldo sono di 40 giorni a partire dalla data di conclusione del percorso di sviluppo di nuove competenze, ai sensi di quanto previsto dall’art. 6 dell’Avviso FNC.

(Fonte: ANPAL)

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement