Advertisement

Posizioni assicurative dipendenti pubblici comparto scuola:

L’INPS, con la Circolare n. 5 del 2017, ha fornito indicazioni operative per il passaggio a SIN2 delle posizioni assicurative degli iscritti del comparto scuola, per l’erogazione delle prestazioni pensionistiche in vigenza e in previsione dei pensionamenti con decorrenza 1.9.2017 (v. anche Liquidazione pensione gestione dipendenti pubblici).

Al riguardo si legge quanto segue nella circolare 5/2017.

Nell’ambito dell’operazione Consolidamento Posizione Assicurativa Gestione Dipendenti Pubblici, la Circolare 12 del 29 gennaio 2016 ha dato avvio alla sistemazione del Lotto3, e ha illustrato le modalità per la sistemazione delle posizioni con la piena adozione del nuovo sistema informativo.

Con l’emissione del Lotto 3 è stato completato il passaggio su Nuova Passweb di tutte le posizioni dei lavoratori pubblici iscritti a gestioni diverse dalla Cassa Stato.

Advertisement

A completamento del passaggio al nuovo sistema delle posizioni degli iscritti sopra specificati, la Circolare n. 54 del 2016 ha dato indicazioni per la liquidazione delle pensioni con il nuovo applicativo, e il definitivo superamento del modello PA04.

I prossimi Lotti di lavorazione comprenderanno le posizioni degli iscritti alla Cassa Stato, la presente Circolare fornisce indicazioni circa le attività da intraprendere in previsione del prossimo passaggio sul nuovo sistema in particolare dei dipendenti del settore Scuola del Ministero Istruzione, Università e Ricerca.

Definizione del Lotto 4 di lavorazione

Il Lotto 4 di lavorazione interessa gli iscritti alla Cassa Stato, con l’adozione della nuova modalità di liquidazione delle prestazioni basata sulle informazioni presenti sul conto individuale assicurativo alimentato con le denunce mensili analitiche (Uniemens – ListaPos Pa), integrato con le ulteriori informazioni utili specifiche per la quantificazione di ciascuna prestazione.

I lavoratori pubblici del settore scuola costituiscono da soli circa un terzo di tutti i lavoratori della gestione pubblica. Come noto, tali lavoratori, di norma, possono risolvere il rapporto di lavoro dall’inizio dell’anno scolastico successivo alla data in cui hanno presentato la relativa domanda.

Tale modalità di accesso a pensione in un’unica data fissata al primo settembre di ciascun anno, consente di monitorare e programmare i pensionamenti con anticipo rispetto alla generalità dei lavoratori.

Inoltre sono già stati avviati a livello territoriale diversi rapporti di collaborazione che hanno consentito la sistemazione delle posizioni dei lavoratori della scuola e l’erogazione delle prestazioni con la nuova procedura.

Tenendo conto di tali considerazioni, le posizioni dei prossimi pensionandi della scuola, definiti in modo previsionale in base all’età anagrafica, ovvero nati dal 1951 al 1955, saranno raccolte in una specifica lista di lavorazione per consentire di anticiparne la sistemazione ai fini del prossimo pensionamento e faranno parte di un primo contingente del quarto Lotto.

Si rinvia per il resto delle informazioni sulle posizioni assicurative del comparto scuola al testo integrale della Circolare n. 5 del 2017, disponibile cliccando sul link.

(Fonte: INPS)

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement