Advertisement

Gestione separata: aumento importi INPS

L’INPS con Circolare n. 44 del 26.3.2014 ha reso noto, tra gli altri, gli importi aggiornati relativi alla malattia e alla degenza ospedaliera per i lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata dell’Istituto (ex art. 2, comma 26, L.n. 335/1995), che non siano pensionati o che non risultino già assicurati ad altra forma previdenziale obbligatoria.

La normativa al riguardo prevede che gli importi che verranno versati all’avente diritto variano in base al numero di mensilità di contribuzione accreditate nell’anno precedente la malattia o la degenza.

Le aliquote contributive per gli iscritti alla Gestione separata ha ancora precisato l’INPS sono:

Advertisement

del 27,72% per i liberi professionisti iscritti in via esclusiva;

del 28,72% per tutte le altre catogorie di lavoratori assicurati.

L’INPS nella citata Circolare ha inoltre ricordato che il contributo mensile utile ai fini dell’accertamento del requisito richiesto per l’anno 2014 si ottiene applicando le aliquote suindicate sul minimale di reddito (art. 1, comma 3, L.n. 233/1990) pari, per il suddetto anno, ad € 15.516,00 e conseguentemente il contributo mensile utile è pari a:

358,42 per i liberi professionisti

371,35 per le altre cateogorie di lavoratori iscritti

Tali valori sono calcolati in percentuale sul massimale contributivo previsto per la Gestione, che per l’anno 2014 è stato fissato ad € 100.123,00, corrispondente a € 274,31 al giorno (cioè € 100.123,00 diviso 365) e pertanto l’indennità di malattia deve essere pari al 4%, 6% o 8% di tale importo, mentre quella di degenza è pari al doppio di quella di malattia.

Nello specifico:

Gli iscritti alla Gestione separata nel 2014 incassano in caso per indennità di malattia :

10,97 (4%) al giorno se hanno versato 3-4 mensilità di contribuzione;

16,46 (6%) al giorno se hanno versato da 5 a 8 mensilità di contribuzione;

21,94 (8%) al giorno se hanno versato da 9 a 12 mensilità di contribuzione.

Tali importi poi vengono raddoppiati, rispetto a quelli di malattia, (con aliquote quindi dell’8%, 12% e 16%) relativamente all’indennità di degenza ospedaliera (sempre calcolata su € 274,31) e nello specifico per le degenze inziate nell’anno 2014:

21,94 (8%) al giorno se hanno versato 3-4 mensilità di contribuzione;

34,92 (12%)al giorno se hanno versato da 5 a 8 mensilità di contribuzione;

43,89 (16%) al giorno se hanno versato da 9 a 12 mensilità di contribuzione.

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement