Advertisement

L’INAIL, con la circolare n. 28 del 28 ottobre 2021, ha fornito istruzioni tecniche sulle tariffe dei premi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali della gestione Industria, Artigianato, Terziario, Altre Attività e relative modalità di applicazione, in vigore dal 1° gennaio 2019.

A decorrere dal 1° gennaio 2019 sono entrate in vigore le nuove Tariffe dei premi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali delle gestioni Industria, Artigianato, Terziario, Altre Attività e le relative modalità di applicazione approvate con il decreto ministeriale del 27 febbraio 2019, emanato in attuazione dell’articolo 1, comma 1121, della legge 30 dicembre 2018, n.145.

Le novità della revisione tariffaria sono state esplicitate nelle guide illustrative delle tariffe dei premi 2019 pubblicate nel sito istituzionale INAIL e nelle note di istruzioni trasmesse alle Strutture territoriali dal 2019 a oggi .

Le modalità di applicazione delle tariffe sono rimaste sostanzialmente invariate rispetto alle previgenti disposizioni del decreto ministeriale 12 dicembre 2000, a eccezione dell’introduzione del nuovo criterio di determinazione dell’oscillazione del tasso per andamento infortunistico basato non più sugli oneri economici sostenuti dall’Istituto ma sulla gravità dell’evento e sulle sue conseguenze. Tale andamento è valutato con riferimento alla posizione assicurativa territoriale (PAT) nel suo complesso e non più alle singole voci di tariffa.

Advertisement

Sulla base dell’esperienza maturata nel tempo e del nuovo nomenclatore delle Tariffe, sono state inoltre predisposte le istruzioni tecniche che descrivono, per ciascuna gestione tariffaria, l’ambito applicativo dei dieci grandi gruppi in cui le lavorazioni sono aggregate per comparti produttivi o lavorativi omogenei.

Con la circolare n. 28/2021 sono state quindi illustrate dall’INAIL le principali novità introdotte nelle Tariffe 2019 rispetto alle previgenti Tariffe 2000 e alcune considerazioni di carattere generale sul nuovo criterio di calcolo dell’oscillazione del tasso medio per andamento infortunistico di cui agli articoli da 19 a 25 delle modalità di applicazione delle Tariffe dei premi.

Si rinvia pertanto al testo integrale della circolare n. 28 del 28 ottobre 2021 e ai suoi allegati, disponibili cliccando sui link.

Allegati:

(Fonte: INAIL)

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement