Advertisement

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con Decreto 23 luglio 2021, contenente norme sulla proroga dei termini per la trasmissione dei dati delle spese sanitarie e veterinarie al Sistema tessera sanitaria, ai fini della dichiarazione dei redditi precompilata, ha spostato il suddetto termine, precedentemente fissato al 31 luglio 2021, al 30 settembre 2021. Il decreto 23 luglio 2021 è stato pubblicato sulla G.U. n. 179 del 28.7.2021.

Tale proroga si è resa necessaria per le difficoltà manifestate dai soggetti tenuti all’invio dei dati sopra indicati anche in relazione al periodo di emergenza sanitaria da Covid 19.

Di seguito il testo integrale del Decreto 23 luglio 2021.

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

Visto l’art. 3, commi 3 e 4 del decreto legislativo 21 novembre 2014, n. 175, e i relativi decreti del Ministro dell’economia e delle finanze, concernente la trasmissione dei dati delle spese sanitarie al Sistema tessera sanitaria (Sistema TS) per la predisposizione, da parte dell’Agenzia delle entrate della dichiarazione dei redditi precompilata;

Advertisement

Visto l’art. 7, comma 1, lettera b) del decreto del Ministero dell’economia e delle finanze del 19 ottobre 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 270 del 29 ottobre 2020, e successive modificazioni, il quale prevede l’invio dei dati delle spese sanitarie relative al primo semestre dell’anno 2021 entro il termine del 31 luglio 2021;

Considerato che, d’intesa con l’Agenzia delle entrate, a fronte delle difficoltà manifestate dai soggetti tenuti all’invio dei dati di cui al predetto decreto 19 ottobre 2020, anche in relazione al periodo di emergenza sanitaria da  Covid-19, risulta necessario prorogare il termine di invio dei dati delle spese sanitarie relative al primo semestre dell’anno 2021 entro il termine dal 31 luglio 2021 al 30 settembre 2021;

DECRETA:
ART. 1 PROROGA DEI TERMINI DI INVIO DEI DATI DELLE SPESE SANITARIE RELATIVE ALL’ANNO 2021
  1. All’art. 7, il comma 1, lettera b), del decreto del Ministero dell’economia e delle finanze del 19 ottobre 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 270 del 29 ottobre 2020, e successive modificazioni, le parole «31 luglio 2021» sono sostituite dalle seguenti parole «30 settembre 2021».

Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 23 luglio 2021

(Fonte: Gazzetta Ufficiale)

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement