Advertisement

Crowdfunding, ossia trovare una alternativa al posto fisso:

Ultima, ma non meno importante, la Miniguida sul Crowdfunding pubblicata sempre dalla Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro.

Ma cosa si intende per crowdfunding? Il significato di questo termine, come spiega la Fondazione, letteralmente è “finanziamento della folla”. Il caso più famoso di crowdfunding è quello di Barak Obama che ha utilizzato questo sistema per ottenere i fondi per la sua prima campagna elettorale.

In pratica qualsia idea, in ambito sociale, innovazione tecnologica, cibo, pubbliche amministrazioni e via dicendo può reperire fondi mediante una campagna di crowfunding su piattaforme specifiche.

La Fondazione con la suddetta guida fornisce tutte le informazioni utili per poter realizzare qualsiasi progetto anche non essendo in possesso di un budget elevato e trovare così una alternativa al posto fisso di lavoro con un sistema di cui si sa ancora poco nel nostro Paese.

Advertisement

La Miniguida sul crowdfunding spiega infatti come fare per individuare una strategia mirata affinché il progetto risulti vincente. Ma quali sono gli elementi? La Fondazione spiega che sono necessari un progetto, un video, uno storyselling e una community che serva da “catalizzatore/riflettore e contributore.

In pratica attraverso il crowdfunding, come ci spiega la Fondazione, si possono raccogliere fondi attraverso il web, partendo dal basso, dalla folla. In pratica un micro finanziamento, un finanziamento collettivo che non prevede garanzie se non quella di “metterci la faccia” a garanzia del progetto. Come nel caso di una persona, giovane o meno non importa, che ha un’idea, anche semplice, ma vincente; risorse minime che non permetterebbero mai di accedere ad un prestito, senza caratteristiche e/o competenze per la realizzazione di un piano di business tale da interessare degli investitori.

Il crowdfunding, prosegue ancora la Fondazione, è un modo per coinvolgere più persone non necessariamente facenti parte della rete, ma coinvolte attraverso il web e l’uso dei social, a donare/contribuire con somme di denaro per aiutare la realizzazione di qualsiasi progetto.

Non ci resta quindi che augurarvi buona e stimolante lettura della Miniguida, magari per far nascere qualche idea vincente o realizzarne qualcuna che giace da troppo tempo chiusa in un cassetto!

(Fonte: Fondazione Consulenti del Lavoro)

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement