Advertisement

Garanzia Giovani firmato protocollo CONI:

Il Ministero del Lavoro, con comunicato del 6 agosto 2014, ha informato gli interessati che è stato siglato un Protocollo tra il Ministero e il Coni nell’ambito del piano Garanzia Giovani in cui i terreni di reciproca collaborazione riguardano l’apprendistato e i tirocini.

Gli obiettivi del Protocollo, siglato dal Ministro Paoletti e dal Presidente del CONI Malagò, si propongono di definire “un quadro di collaborazione con l’azione del Governo, delle Regioni e delle altre pubbliche amministrazioni coinvolte nell’attuazione del programma “Garanzia Giovani”, attraverso azioni volte e promuovere il programma nei confronti delle sedi territoriali quali luoghi di informazione diffusa ed a fornire un contributo nello sviluppo di eventuali previsioni a medio termine delle figure professionali richieste dal mondo sportivo“.

In particolare, si legge ancora nel comunicato del Ministero, il CONI, anche attraverso CONI Servizi si impegna: “a promuovere l’informazione sulle misure e le azioni previste nel programma “Garanzia Giovani” coinvolgendo le proprie strutture territoriali nelle attività che potranno, attraverso l’azione di coordinamento dei Comitati Regionali CONI di tutti gli organismi sportivi del territorio, favorire l’avvicinamento e l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro; a promuovere la pubblicazione delle offerte di lavoro, apprendistato e tirocinio sia sul portale Garanzia Giovani (www.garanziagiovani.gov.it) che sul proprio portale www.coni.it, anche mediante i siti dei Comitati Regionali CONI e dei CONI Point”.

Advertisement

Inoltre il Protocollo così siglato prevede anche azioni specifiche proprio in materia di tirocini e di apprendistato. Per quanto riguarda i tirocini, il CONI, anche per il tramite di CONI Servizi, “ne promuoverò l’utilizzo, attraverso le proprie sedi territoriali, al fine di poter diffondere tale strumenti presso gli organismi riconosciuti dal CONI“. Il Ministero del Lavoro, in uno spirito di piena collaborazione con gli altri livelli di Governo competenti, “si impegna a condividere ogni iniziativa per promuovere il tirocinio quel strumento per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, in coerenza con quanto dettato dalla Commissione Europea con la Raccomandazione sui tirocini di qualità“.

Invece, per quanto concerne l’apprendistato, il CONI, anche per il tramite di CONI Servizi, “si impegna a promuovere: il ricorso all’apprendistato attraverso la rete territoriale, nell’ottica dell’innalzamento del capitale umano e dello sviluppo di talenti che possono contribuire a far crescere le imprese; la formazione di qualità da parte delle imprese e la stipulazione di convenzioni territoriali in materia di formazione per aiutare le PMI interessate, che hanno maggiori difficoltà a erogarla; la partecipazione a possibili iniziative di promozione“. Invece, il Ministero nel pieno rispetto delle competenze dei livelli istituzionali, “si impegna a promuovere ogni azione utile per il rilancio dell’apprendistato nelle sue diverse tipologie come modalità prioritaria di prima occupazione per i giovani“.

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement