Advertisement

Nuovo DURC da inviare alla DTL per i benefici contributivi:

Il Ministero del Lavoro, con la Nota n. 5081 del 2016 sul nuovo DURC da inviare alla DTL, ha informato gli utenti circa la modifica del suddetto Documento.

Il Ministero ha al riguardo comunicato che il modello di dichiarazione di non commissione illeciti ostativi al rilascio del DURC, è stato parzialmente modificato a seguito della emanazione del decreto interministeriale 30 gennaio 2015.

Il Nuovo DURC è necessario per l’accesso ai benefici normativi e contributivi previsti dalla normativa in materia di lavoro e legislazione sociale, secondo quanto previsto dall’art. 1, comma 1175, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Finanziaria 2007). La parziale modifica del DURC, come si legge nella nota n. 5081/2016, è intervenuta a seguito dell’emanazione del decreto interministeriale 30 gennaio 2015.

Il nuovo DURC dovrà essere utilizzato anche dai datori di lavoro che abbiano già rilasciato per la prima volta, dopo il 1° luglio u.s. (data di entrata in vigore del nuovo decreto 30 gennaio 2015), la dichiarazione circa l’assenza delle cause ostative al rilascio del DURC.

Advertisement

Il modello “in formato pdf compilabile”, unitamente alle modalità di trasmissione, è pubblicato nella Sezione “Strumenti e servizi” alla voce “Modulistica” del sito del Ministero del Lavoro (www.lavoro.gov.it)

In tali casi la trasmissione del nuovo modello sostituisce la precedente e si dà per effettuata alla data del precedente invio.

Ecco il nuovo modello DURC consultabile cliccando sul link.

(Fonte: Ministero Lavoro)

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement