Advertisement

Sportello virtuale lavoratori:

Con comunicato di oggi, 16 marzo 2015, l’INAIL ha informato gli utenti che sarà attivo dalla data odierna sul portale dell’Istituto il nuovo Sportello virtuale, un servizio on line dedicato ai lavoratori infortunati, tecnopatici e titolari di rendita che consentirà di ottenere in tempo reale informazioni sullo stato delle pratiche.

Lo “Sportello virtuale lavoratori” consentirà ai soggetti sopra indicati “di accedere alla propria posizione e verificare in tempo reale lo stato delle pratiche avviate” evitando così di doversi recare presso le sedi INAIL competenti per conoscere lo stato della pratica, le modalità e la situazione dei pagamenti ma vi potranno accedere direttamente on line alla propria posizione. Gli utenti potranno poi anche inoltrare telematicamente le richieste, ricevere risposte ai quesiti e fruire in autonomia del servizio richiesto.

Si legge infatti nel comunicato che tale sportello ”attivo su tutto il territorio nazionale dopo una positiva sperimentazione degli utenti del Lazio – consentirà, in questa prima fase, di consultare i dati anagrafici, lo stato della pratica, le modalità di pagamento, i pagamenti e la Certificazione unica. Obiettivo dello “Sportello virtuale lavoratori” è fornire all’utente in autofruizione un’ampia disponibilità di informazioni e servizi, valorizzando al contempo il ruolo delle sedi territoriali dell’Istituto e dei Patronati che potranno impegnarsi in un ruolo sempre più consulenziale, nei casi in cui le informazioni e gli ‘strumenti virtuali’ non fossero comunque sufficienti”.

Advertisement

Si tratta di un altro passaggio nel percorso di “virtualizzazione della relazione con l’utenza che l’Istituto ha sviluppato, in questi ultimi anni, attraverso la graduale informatizzazione dei servizi offerti e lo sviluppo di una multicanalità integrata delle modalità di accesso”.

Tale innovazione inoltre “renderà anche più trasparente l’attività dell’Istituto favorendo i rapporti con lavoratori e Patronati a vantaggio della semplificazione dell’accesso alle informazioni rilevanti, dell’utilizzo delle risorse nella gestione della relazione, del miglioramento dei flussi legati alla circolazione dell’informazione e della riduzione dei costi conseguenti alla dematerializzazione dei documenti”.

Ma non finisce qui, perché l’Istituto sta già lavorando ad una versione più evoluta di tale Sportello virtuale, che “consentirà agli utenti di poter fruire di ulteriori informazioni e, soprattutto, di poter effettuare servizi di tipo ‘dispositivo’ interagendo direttamente con l’Istituto”, come ad esempio compilare direttamente on line i moduli per le proprie richieste e ricevere le notifiche a seguito di invio di ulteriori dati, senza più bisogno di recarsi presso le sedi dell’Istituto o di inviare documentazione cartacea. Presto sarà disponibile anche una versione dello Sportello virtuale che sarà accessibile direttamente tramite il canale “mobile”, utilizzando dispositivi di smartphone e tablet.

(Fonte: INAIL)

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement