Advertisement

Bonus contributivo per assunzioni under 35 nella Legge di Bilancio

Per i datori di lavoro che nel 2018 assumeranno a tempo indeterminato un giovane under 35 la legge di bilancio, in fase di approvazione, prevede fino a 3mila euro di bonus contributivo.

Ma vediamo al riguardo cosa dice l’articolo pubblicato oggi (22.12.2017) dal Sole 24 Ore (firma: M.Pri.; Titolo: “Bonus contributi per assunzioni under 35″) che di seguito riportiamo.

Fino a 3mila euro di sconto sui contributi per chi assume a tempo indeterminato un giovane. Questa la caratteristica principale della versione 2018 dello sgravio contributivo che ha debuttato nel 2015 ottenendo grande successo. L’anno prossimo (si veda l’altro articolo in pagina) l’agevolazione si applicherà agli under 35, mentre dal 2019 agli under 30, perché la misura al momento non ha scadenza. Lo sconto è pari al 50% dei contributi dovuti, ma sale al 100% se si assume un giovane che ha effettuato l’alternanza scuola lavoro o l’apprendistato presso lo stesso datore di lavoro.
Sempre sul fronte degli incentivi per l’occupazione viene riproposto, con modifiche rispetto al 2017, l’esonero contributivo per i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli professionisti under 40 che si iscrivono alla previdenza agricola l’anno prossimo.
Per apprendistato e formazione, invece, arrivano ulteriori fondi. In particolare 189 milioni di euro per l’assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e formazione professionale; 125 milioni (75 dal 2019)per i percorsi formativi dell’apprendistato per la qualifica e il diploma professionale e per l’alternanza scuola lavoro; 15 milioni per la formazione nell’apprendistato professionalizzante e 5 milioni per le assunzioni con contratto di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, per il diploma idi istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore.

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement
Advertisement