Advertisement

Pagamenti pensioni per l’anno 2017 e rivalutazione:

L’INPS, con la Circolare n. 8 del 2017, ha reso noti i criteri e le modalità applicative della rivalutazione delle pensioni e delle prestazioni assistenziali, nonché le impostazioni dei relativi pagamenti per l’anno 2017.

Al riguardo si legge quanto segue nelle Premesse alla circolare 8/2017.

Premessa

L’Istituto ha concluso le attività di rinnovo delle pensioni e delle prestazioni assistenziali propedeutiche al pagamento delle prestazioni previdenziali e assistenziali nell’anno 2017.

Si descrivono in dettaglio le operazioni effettuate.

Advertisement

1.   Rivalutazione dei trattamenti previdenziali

1.1       Indice definitivo per il 2016

Il decreto 17 novembre 2016 (Allegato 1) emanato dal Ministro dell’economia e delle finanze di concerto con il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 274 del 23 novembre 2016, fissa nella misura dello 0,0 per cento l’aumento di perequazione automatica da attribuire alle pensioni, in via definitiva, per l’anno 2016.

A seguito di tale conferma, nessun conguaglio è stato effettuato rispetto alla rivalutazione attribuita in via previsionale per il 2016.

Si riportano di seguito i valori definitivi del 2016 e si rammenta che l’importo del trattamento minimo viene preso a base anche per l’individuazione dei limiti di riconoscimento delle prestazioni collegate al reddito.

Decorrenza Trattamenti minimi pensioni lavoratori dipendenti e autonomi Assegni vitalizi
1° gennaio 2016 501,89 286,09
IMPORTI ANNUI 6.524,57 3.719,17

1.2       Indice provvisorio per il 2017

L’art. 2 del citato decreto ministeriale di cui al paragrafo 1 stabilisce che la percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l’anno 2016 è determinata in misura pari a 0,0 dal 1° gennaio 2017, salvo conguaglio da effettuarsi in sede di perequazione per l’anno successivo.

Pertanto, i valori provvisori dell’anno 2017 sono identici a quelli definitivi dell’anno 2016 riportati al precedente paragrafo 1.1.

Le pensioni, gli assegni vitalizi, gli assegni e le pensioni sociali sono stati quindi posti in pagamento nello stesso importo di dicembre 2016.

Decorrenza Trattamenti minimi pensioni lavoratori dipendenti e autonomi Assegni vitalizi
1° gennaio 2017 501,89 286,09
IMPORTI ANNUI 6.524,57

3.719,17

Si rinvia per il resto delle informazioni al testo integrale della Circolare n. 8 del 2017 e ai suoi allegati (Allegato 1, Allegato 2 e Allegato 3) disponibili cliccando sui link.

(Fonte: INPS)

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement