Advertisement

Contribuzione figurativa e implementazione flusso DMAG:

L’INPS, con la circolare-n-174-del-2016 sulla contribuzione figurativa degli operai agricoli dipendenti, ha fornito istruzioni per la compilazione dei nuovi campi introdotti dalla implementazione del flusso DMAG.

Al riguardo si legge quanto segue nella Circolare n. 174/2016.

Premessa

Con circolare n. 118 del 5 ottobre 2007 sono state emanate le istruzioni operative per consentire ai datori di lavoro agricolo di poter compensare gli importi anticipati agli operai agricoli a tempo indeterminato (OTI) per le prestazioni temporanee, in applicazione di quanto previsto dal comma 10 dell’art. 01 del D.L. 10 gennaio 2006, n.2, convertito con modificazioni dalla Legge 11 marzo 2006, n.81.

Advertisement

Con la richiamata circolare, tra l’altro, sono state illustrate le modifiche apportate al “Quadro F” della denuncia DMAG con l’introduzione nel campo “tipo retribuzione” delle nuove lettere (N-C-A-S-T-R) identificative delle prestazioni a sostegno del reddito che devono essere anticipate dal datore di lavoro agli Operai a Tempo Indeterminato (O.T.I.). Con successiva circolare n. 181 del 23 dicembre 2013, avente ad oggetto “diritto del padre al congedo obbligatorio e al congedo facoltativo, alternativo al congedo di maternità della madre” sono state introdotte le lettere B e D.

Pertanto, gli eventi per i quali è prevista la possibilità per il datore di lavoro agricolo di denunciare, nel flusso DMAG, l’avvenuta anticipazione della prestazione e che danno diritto alla contribuzione figurativa sono:

  • Malattia (ElementoTipoRetribuzione N);
  • Maternità (ElementoTipoRetribuzione R);
  • Cassa integrazione – CISOA (ElementoTipoRetribuzione C);
  • Donazione sangue (ElementoTipoRetribuzione S);
  • Donazione midollo (ElementoTipoRetribuzione T);
  • Congedo parentale obbligatorio del padre (ElementoTipoRetribuzione D);
  • Congedo parentale facoltativo del padre (ElementoTipoRetribuzione B).

Con la presente circolare vengono illustrati i nuovi campi del flusso DMAG che, ad integrazione degli elementi introdotti con circolare n. 118/2007 e circolare 181/2013, consentiranno, a decorrere dalla denuncia di manodopera occupata di competenza III trimestre 2016, un puntuale e automatizzato accredito della contribuzione figurativa sulla posizione assicurativa degli operai agricoli dipendenti a tempo indeterminato (OTI) per i quali è prevista l’anticipazione, a carico del datore di lavoro, delle prestazioni a sostegno del reddito spettanti.

  1. Nuovi campi riguardanti i “CONTRIBUTI FIGURATIVI”

A decorrere dalla denuncia trimestrale DMAG di competenza III/2016 saranno previsti nuovi campi riguardanti i “Contributi figurativi”, caratterizzati dai seguenti nuovi elementi:

  • “retribuzione teorica giornaliera”

va indicato l’importo relativo alla retribuzione teorica della giornata lavorativa. Per retribuzione teorica si intende la retribuzione che il lavoratore avrebbe percepito (adeguata al minimale ove inferiore) in ragione del rapporto in essere (es. tempo pieno/tempo parziale) qualora non fossero intervenuti eventi tutelati che possono dar luogo ad accredito figurativo ovvero non tutelati;

  • “retribuzione persa giornaliera”

elemento obbligatorio in presenza di eventi che danno luogo ad accredito di contribuzione figurativa, intervenuti nel mese.

Contiene le informazioni sulla retribuzione persa, ossia la retribuzione che il lavoratore avrebbe percepito nel caso non fosse stato assente.

Va indicato l’importo della retribuzione giornaliera corrispondente alla prestazione lavorativa non effettuata;

  • “periodo dal/al”

elemento obbligatorio in presenza di eventi che danno luogo ad accredito di contribuzione figurativa, intervenuti nel mese.

Va indicato, per ciascun mese, il periodo di calendario interessato dall’evento.

Il sistema non consentirà di indicare, per diversi eventi, il medesimo giorno di calendario.

Tali elementi vanno ad aggiungersi agli elementi già presenti, tra cui, in particolare, il “Numero Giornate”, elemento obbligatorio in presenza di eventi che danno luogo ad accredito di contribuzione figurativa, intervenuti nel mese, nel quale va indicato, per ciascun mese, il/i giorno/i dell’evento.

  1. Modalità di compilazione del flusso DMAG

I nuovi campi riguardanti i “Contributi figurativi” sono previsti per le denunce DMAG Principali, di Variazione e Sostitutive (ElementoTipoDichiarazione P/V/S), per le quali, pertanto, varranno le regole di seguito illustrate.

I nuovi campi riguardanti i “Contributi figurativi” andranno o meno compilati – in aggiunta alle consuete informazioni già presenti nel modello di denuncia – in considerazione di quanto valorizzato nella denuncia DMAG con riferimento ai seguenti elementi:

  • ElementoTipoManodopera 1 (OTD e/o compartecipanti individuali) o 2 (OTI);
  • ElementoTipoRetribuzione (O-P-M-S-T-N-C-R-D-B).

Ipotesi A

Più specificatamente, per “Tipo Retribuzioni” OPM, sia per denunce riguardanti operai a tempo determinato (OTD – tipo manodopera 1) che per operai a tempo indeterminato (OTI – tipo manodopera 2), dovrà essere obbligatoriamente valorizzato il solo campo “retribuzione teorica giornaliera”, i restanti nuovi campi non dovranno essere valorizzati.

Il dato della “retribuzione teorica giornaliera”, in vigenza del rapporto di lavoro(data assunzione – data licenziamento), dovrà essere sempre fornito in ogni mese, anche nell’ipotesi in cui, in uno di questi, non sia stata prestata alcuna giornata lavorativa. In tal caso dovrà essere sempre valorizzata la data assunzione e nel campo TipoRetribuzione (T.R.) dovrà essere indicato il nuovo valore “0” (zero) (vedi esempio sotto riportato).

Esempio:

Dmag competenza 2016/3 (sia OTI che OTD)

CF LAV. MESE T.R. NUM.GG RETR. DATA ASS DATA LICE  
xxxxxxx Luglio 0 (zero)   01/01/2015    
xxxxxxx Agosto 0 (zero)   01/01/2015    
xxxxxxx Settembre O (lettera O) 26 xxxx 01/01/2015    

Il lavoratore CF xxxxxxx, il cui rapporto di lavoro decorre dal 1° gennaio 2015 ed è ancora in essere nel trimestre di riferimento, non ha prestato giornate lavorative nel corso dei mese di luglio e agosto 2016. Nell’esempio proposto, il dato della “retribuzione teorica giornaliera” dovrà essere fornito, oltre che per il mese di settembre, in cui c’è stata attività lavorativa, anche per i mesi di luglio e agosto.

Ipotesi B

Nei casi di “Tipo Retribuzioni” S-T-N-C-R-B-D, per le sole denunce riguardanti operai a tempo indeterminato (OTI – tipo manodopera 2), dovranno essere obbligatoriamente valorizzati i seguenti campi:

  • “retribuzione teorica giornaliera”;
  • “retribuzione persa giornaliera”;
  • “periodo dal/al”.

 Con specifico riferimento al “Tipo Retribuzione” C (anticipazione della prestazione per le giornate di cassa integrazione – CISOA), si informa che a breve saranno introdotti nuovi campi, la cui descrizione sarà oggetto di apposita circolare.

(Fonte: INPS)

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement