Advertisement

Riduzione premi e contributi per infortuni e malattie professionali:

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 90 del 18 aprile 2015 il Decreto 14 gennaio 2015 del Ministero del Lavoro di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze sulla “Riduzione dei premi e contributi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e malattie professionali”.

Tale Decreto stabilisce quanto segue:

È approvata la determinazione del Presidente dell’INAIL n. 327 del 3 novembre 2014 che fissa, per l’anno 2015, al 15,38% la misura della riduzione percentuale dell’importo dei premi e contributi dovuti per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, prevista dall’art. 1, comma 128, della legge 27 dicembre 2013, n. 147, da applicare per tutte le tipologie di premi e contributi destinatari della riduzione.

Advertisement

Al riguardo l’art. 1, comma 128, della L.n. 147/2013 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale pluriennale dello Stato (Legge di Stabilità 2014)” ha stabilito, con effetto dal 1° gennaio 2014, la riduzione percentuale dell’importo dei premi e contributi dovuti per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, da applicare per tutte le tipologie di premi e contributi oggetto di riduzione, nel limite complessivo di un importo pari a 1.000 milioni di euro per l’anno 2014, 1.100 milioni di euro per l’anno 2015 e 1.200 milioni di euro a decorrere dall’anno 2016.

Successivamente il Ministero del Lavoro (di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze), in attuazione del citato art. 1, comma 128, L.n. 147/2013 ha approvato i criteri e le modalità di applicazione e di calcolo della riduzione dei premi e contributi dovuti per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, fissando per l’anno 2014 la riduzione nella misura del 14,17%.

(Fonte: Gazzetta Ufficiale)

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement