Advertisement

Istruzioni contabili Programma Garanzia Giovani:

L’INPS, con il Messaggio n. 1316 del 20 febbraio 2015, ha informato gli interessati sulle novità relative all’incentivo assunzione di giovani ammessi al “Programma Operativo Nazionale per l’attuazione della Iniziativa Europea per l’Occupazione dei Giovani” (in breve Programma “Garanzia Giovani”), previsto dal Decreto direttoriale del Ministero del Lavoro dell’8 agosto 2014; possibilità invio delle istanze relative ad assunzioni decorrenti dal 1° maggio 2014, istruzioni contabili e variazioni al piano dei conti.

Si legge in particolare nel Messaggio n. 1316/2015 quanto segue.

Come preannunciato nel messaggio n. 9956 del 30 dicembre 2014, in data 16 dicembre 2014 è stato pubblicato – nella sezione “Pubblicità legale” del sito del Ministero del Lavoro – il Decreto Direttoriale n. 63 del 2 dicembre 2014 che rettifica il Decreto Direttoriale n. 1709 dell’8 agosto 2014, rendendo retroattivi gli incentivi di cui alla misura “Bonus Occupazionale” previsto dal Programma “Garanzia Giovani” alle assunzioni effettuate a decorrere dal 1° maggio 2014.

Advertisement

 A scioglimento della riserva contenuta nel citato messaggio, l’Istituto comunica che le procedure informatiche sono state aggiornate per consentire l’inoltro di istanze di ammissione al beneficio anche per rapporti instaurati nel periodo compreso tra il 1° maggio e il 2 ottobre 2014.

 In conformità a quanto disposto dall’art. 10, c.2, del Decreto Direttoriale del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali 8 agosto 2014 la verifica delle disponibilità dei fondi sarà effettuata secondo il criterio generale, costituito dall’ordine cronologico di presentazione dell’istanza stessa.

 Come di consueto, per ogni dubbio o segnalazione i datori di lavoro potranno inviare un quesito alla Sede INPS presso cui assolvono gli obblighi contributivi, avvalendosi della funzionalità “Contatti” del Cassetto previdenziale aziende; ove non riesca a risolvere il quesito ovvero per problematiche sorte a prescindere dalla proposizione di un quesito esterno, la Sede potrà interpellare la Direzione generale, preferibilmente attraverso gli uffici regionali previsti dalla circolare 135/2011, utilizzando l’indirizzo di posta elettronica info.diresco@inps.it per problematiche di carattere giuridico o amministrativo e l’indirizzo supporto.diresco@inps.it per problematiche di carattere informatico.

Istruzioni contabili

 Al fine di rilevare contabilmente l’onere per gli incentivi riconosciuti ai datori di lavoro per l’assunzione dei giovani ammessi al “Programma Operativo Nazionale per l’attuazione della Iniziativa Europea per l’Occupazione dei Giovani” (c.d. “Garanzia Giovani”), evidenziati nel flusso UNIEMENS, per il relativo conguaglio, con i codici “L442” e “L443” e le modalità di cui al precedente messaggio n. 9956 del 30/12/2014, in considerazione, altresì, della decorrenza prevista dal Decreto Direttoriale del Ministero del lavoro e delle politiche sociali n. 63 del 2 dicembre 2014, che rettifica il Decreto Direttoriale n. 1709 dell’8 agosto 2014, si istituisce, nell’ambito della Gestione sgravi degli oneri sociali ed altre agevolazioni contributive (evidenza contabile GAW), il seguente nuovo conto:

GAW32144 – Incentivo ai datori di lavoro per l’assunzione di giovani ammessi al “Programma Operativo Nazionale per l’attuazione della Iniziativa Europea per l’Occupazione dei Giovani” (c.d. “Garanzia Giovani”) – Decreto Direttoriale del Ministero del lavoro e delle politiche sociali n. 1709 dell’8 agosto 2014 e n. 63 del 2 dicembre 2014.

Gli importi degli incentivi eventualmente restituiti dai datori di lavoro, poiché indebitamente conguagliati ed evidenziati nel flusso UNIEMENS con il codice “M301”, saranno imputati al conto GAW24144, anch’esso di nuova istituzione.

Il nuovo conto GAW32144 dovrà essere utilizzato, altresì, per l’imputazione contabile dell’incentivo in questione, spettante ai datori di lavoro agricoli.

I rapporti finanziari con lo Stato sono definiti direttamente dalla Direzione generale.

Si riportano nell’Allegato n. 1 le variazioni intervenute al piano dei conti.

(Fonte: INPS)

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement