Advertisement

Riconoscimento del congedo matrimoniale

Questa formula può essere utilizzata dal datore di lavoro per concedere al dipendente, che contrae matrimonio, il permesso retribuito. La durata del congedo matrimoniale è di norma stabilito dal  CCNL applicabile al rapporto di lavoro e decorre dal giorno delle nozze. In mancanza di previsione di norma il termine è stabilito per legge in 15 giorni per gli impiegati e 8 giorni per gli operai. 

Il dipendente che ha intenzione di contrarre matrimonio e conseguentemente usufruire del congedo matrimoniale, deve presentare la relativa documentazione al datore di lavoro 60 giorni prima della data delle nozze. Se il datore di lavoro omette di versare la retribuzione ordinaria al lavoratore che contrae matrimonio deve risarcirgli il danno, rappresentato dalla retribuzione spettante. Il licenziamento comminato per la determinazione del lavoratore di contrarre matrimonio è illegittimo perchè discriminatorio.

[compilare con luogo e data]

Egr. Sig./Gent.ma Sig.ra
[compilare con i dati del lavoratore]

Advertisement

In conformità della Sua richiesta presentata in data [compilare], si prende atto che Lei resterà assente per la fruizione del congedo matrimoniale dal giorno [compilare] al giorno [compilare], in base alle previsioni del CCNL.
All’atto della ripresa del servizio dovrà presentare idonea certificazione attestante la contrazione del matrimonio ai fini della corresponsione della retribuzione e della giustificazione dell’assenza.
Con i migliori saluti ed auguri.

[completare con la firma del datore di lavoro]

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement