Advertisement

 Istanza di disconoscimento

Questo tipo di formula viene utilizzata quando sia necessario disconoscere la scrittura privata prodotta dalla controparte, al fine di negare formalmente che si tratti della propria scrittura e/o della propria sottoscrizione. Come è noto, il disconoscimento deve provenire da colui contro il quale la scrittura privata è prodotta. L’azione di disconoscimento va effettuata nella prima udienza o altrimenti nella prima udienza utile a seguito della produzione della scrittura privata dalla controparte.

Dopo che l’interessato ha proceduto al disconoscimento tempestivo della scrittura privata, questa perde ogni efficacia probatoria; unica eccezione si verifica quando si abbia un esito positivo del giudizio di verificazione. Se la parte legittimata al disconoscimento della scrittura privata non provvede ad esercitare in maniera tempestiva tale facoltà, subisce ovviamente il valore probatorio del documento prodotto dalla controparte. Il disconoscimento di scrittura privata, in genere non richiede l’uso di formule sacramentali o speciali, richiede però che la parte contesti in maniera chiara l’autenticità della stessa.

Tribunale di [completare]

Advertisement

Sezione Lavoro

In data [completare] innanzi al Giudice dr./dr.ssa [completare], nella causa promossa da [completare] contro [completare], n.r.g. [completare], avente ad oggetto [completare], sono comparsi il/la ricorrente di persona, assistito/a dall’avv. [completare] e il/la convenuto/a di persona, assistito/a dall’avv. [completare].

La parte [completare] dichiara di disconoscere il documento n. [completare] prodotto dalla parte [completare] e nega formalmente che siano proprie sia la scrittura che la sottoscrizione di tale documento.

Firma della parte

[completare]

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Advertisement