Advertisement

Imprese che cercano giovani

Ecco le ultime novità sulle imprese che cercano giovani per offrire loro un rapporto di lavoro. Secondo quanto riportato da un articolo apparso oggi (14.9.2015) sul Sole 25 Ore nella Rubrica del lunedì “Lavoro & Carriere” (firma: Daniele Cesarini; Titolo: “Dal digitale all’auto ecco le imprese a caccia di giovani”), i settori di riferimento sono presso i Gruppi Amazon e Groupon, social media, ecc.

Ecco cosa dice l’articolo.

L’ultimo quadrimestre dell’anno sarà all’insegna dei grandi piani di reclutamento. Le aziende internazionali e italiane assumono su tutto il territorio nazionale, con corpose opportunità di lavoro in tutti i settori. In ambito e-commerce, sono numerose le posizioni aperte presso gruppi quali Amazon e Groupon. Il primo è in cerca di circa 60 lavoratori da inserire prevalentemente con stage e contratti a tempo indeterminato. Tra le posizioni aperte vi sono occasioni per responsabili della manutenzione e della produzione, addetti alle risorse umane, analisti finanziari, ingegneri, esperti di social media, marketing e pr, nonché specialisti legali. Groupon, invece, è in cerca di oltre 20 professionisti tra buyer, responsabili delle categorie di prodotti, addetti alle vendite.

Tra le aziende digital che assumono c’è anche il gruppo MutuiOnline: più di 60 le posizioni aperte, con opportunità interessanti anche nel Sud Italia. Proprio la sede di Cagliari della società, infatti, assorbirà almeno 50 professionisti tra consulenti commerciali, istruttori reddituali, istruttori tecnico-legali e addetti antiriciclaggio.

Il gruppo Fontana, attivo sia nella progettazione e costruzione di stampi sia nella produzione di componenti per carrozzerie in alluminio, partner dei principali marchi di auto nei settori premium e di lusso, ha programmato 100 inserimenti nel 2015, di cui 40 ancora da effettuare. «Siamo in cerca sia di giovani lavoratori nuovi al settore, da assumere con contratti di apprendistato, sia di professionisti con esperienza, da inserire a tempo indeterminato. Per coprire alcuni ruoli specifici, inoltre, ricorriamo ad agenzie interinali», commenta il presidente del gruppo Walter Fontana. Tra le figure richieste operai e tecnici specializzati, ingegneri e manager. «Le assunzioni riguardano tutte le divisioni del business, e contiamo che proseguano anche in futuro» rileva Fontana.

Sempre in ambito automotive c’è General Motors: il gruppo cerca 52 ingegneri, il 50% neolaureati, da inserire nel Centro globale di ingegneria e sviluppo General Motors Powertrain Europe, a Torino. Del recruiting si occupa Adecco. Gli assunti lavoreranno con il team che si occupa dello sviluppo di propulsori diesel, dalla meccanica all’elettronica passando per la simulazione matematica. Attraverso Adecco passa anche il recruiting di Sorgenia, che recluterà 40 agenti di commercio per la divisione small business. La ricerca è rivolta sia ad agenti di commercio mono/plurimandatari con esperienza nella vendita di servizi o di prodotti sul segmento business, sia a candidati con un breve incarico commerciale alle spalle. Nel settore delle vendite al dettaglio c’è Kasanova, che assume oltre 200 lavoratori per l’apertura di 30 punti vendita: responsabili di negozio, esperti di visual merchandising e addetti alla vendita e alla logistica.

Aurora Biofarma ha aperto le selezioni per 30 informatori scientifici. Diverse opportunità sono riservate a profili junior: neolaureati in discipline scientifiche da avviare alla professione. Tra i requisiti vi sono «autonomia organizzativa e applicazione dello schedario medico sul database informatico aziendale, preparazione scientifica ed empatia». Ci sarà spazio anche per candidati senior, di età massima di 40 anni, con esperienza in ambito pediatrico, ginecologico, ortopedico e/o gastroenterologico e cardiologico, con 1-3 anni maturati in società con sistema di retribuzione variabile. Ai candidati senior si richiede «capacità di gestione del territorio e conoscenza dei clienti; gestione della comunicazione multi-prodotto per target, sintesi ed efficacia comunicativa».

Commenti

commenti

Advertisement

Powered by Facebook Comments

Advertisement