Rivalutazione annuale INAIL prestazioni economiche per infortunio

image_printStampa

L’INAIL, con la circolare n. 40 del 2018, ha comunicato la rivalutazione annuale degli importi relativi alla retribuzione per la liquidazione delle rendite corrisposte ai mutilati e agli invalidi del lavoro, nei settori industria, agricoltura, navigazione, medici radiologi e tecnici sanitari di radiologia autonomi.

Ecco quanto si legge nelle Premesse alla circolare n. 40/2018.

Con effetto dall’anno 2000 e a decorrere dal 1° luglio di ciascun anno, la retribuzione di riferimento per la liquidazione delle rendite corrisposte dall’Inail ai mutilati e agli invalidi del lavoro, relativamente a tutte le gestioni di appartenenza dei medesimi, è rivalutata annualmente16 sulla base della variazione effettiva dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati accertata dall’Istat intervenuta rispetto all’anno precedente17 . Secondo quanto disposto dalla normativa sopra richiamata, gli incrementi annuali, come sopra determinati, verranno riassorbiti nell’anno in cui scatterà la variazione retributiva minima non inferiore al 10% rispetto alla retribuzione presa a base per l’ultima rivalutazione effettuata ai sensi dell’articolo 20, commi 3 e 4, della legge 28 febbraio 1986, n. 4118 . Per gli anni 2016 e 2017 non è intervenuta la variazione retributiva minima fissata dal citato articolo 20, commi 3 e 4, della legge 28 febbraio 1986, n. 41, pertanto i decreti Ministro del lavoro e delle politiche sociali 29 luglio 2016 e 19 luglio 2017 hanno confermato, a decorrere dal 1° luglio 2016 e dal 1° luglio 2017, gli importi delle prestazioni economiche per infortunio sul lavoro e malattia professionale – nel settore industriale, compreso il settore marittimo, agricolo, medici radiologi e tecnici sanitari di radiologia autonomi – approvati dai precedenti decreti ministeriali del 15 giugno 2015 con decorrenza 1° luglio 2015. Per l’anno 2018 l’Istat ha registrato una variazione percentuale del predetto indice dei prezzi al consumo pari a 1,10%, che comporta la necessità di adeguare le prestazioni in questione. Con determina del Presidente Inail 29 maggio 2018, n. 253, è stata di conseguenza approvata la proposta di rivalutazione, con decorrenza dal 1° luglio 2018, delle prestazioni economiche per infortunio sul lavoro e malattia professionale per i settori industria, agricoltura, navigazione, medici radiologi e tecnici sanitari di radiologia autonomi.

Si rinvia per il resto delle informazioni sulla rivalutazione annuale INAIL al testo integrale della circolare n. 40 del 2018 e ai suoi allegati (Allegato 1 Allegato 2 Allegato 3 Allegato 4 Allegato 5 e Allegato 6) disponibili cliccando sui link.

(Fonte: INAIL)

Comments

comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: