Cassetto previdenziale lavoro domestico, abilitazione per intermediari

L’INPS, con messaggio n. 5182 del 2017, ha reso disponibile per il datore di lavoro il cassetto previdenziale per il lavoro domestico.

Con il Messaggio n. 2749 del 2018, l’INPS ha comunicato che il cassetto previdenziale per il lavoro domestico è ora disponibile anche per gli intermediari abilitati ai sensi della circolare n. 49/2011.

Al Cassetto previdenziale per il lavoro domestico si accede dal sito Istituzionale www.inps.it attraverso il seguente percorso:

“Aziende, enti e datori di lavoro” > “Datori di lavoro domestico” >  “Prestazioni e Servizi”.

L’INPS comunica, inoltre, il rilascio della funzionalità per la comunicazione bidirezionale, che offre la possibilità di dialogare in modo diretto con le Strutture dell’INPS attraverso la nuova sezione “Comunicazioni”. Tale sezione si aggiunge alle sezioni preesistenti “Anagrafica e Rapporti di Lavoro”, “Stato Pagamenti”, “Informazioni Utili” e “Servizi per il lavoro domestico”. Tutte le comunicazioni inviate attraverso questo servizio vengono protocollate e sono sempre consultabili sul Cassetto previdenziale.

Dalla sezione “Comunicazioni” è possibile, nello specifico, svolgere le seguenti attività:

–       inviare un quesito in relazione a uno specifico rapporto di lavoro. I quesiti devono fare riferimento a una delle seguenti categorie:

–        MAV: non pervenuti-Inesattezze riscontrate-Impossibilità di stampa dal Portale;

–        Anagrafiche: mancato aggiornamento-variazioni;

–        Contributi: versati e non risultanti nell’estratto del lavoratore;

–        Rapporti di lavoro: sospesi in attesa di definizione;

–        Avviso Bonario/Accertamento: informazioni o modifiche;

– allegare documenti a un quesito. E’ possibile allegare non più di tre file in formato PDF, JPEG, PNG o TIFF, per una dimensione totale massima di 3 MB;

– visualizzare tutti i quesiti inviati attraverso il Cassetto previdenziale dal datore di lavoro o da un suo delegato e le relative risposte.

L’applicazione è fruibile sia da PC (piattaforma desktop) sia da cellulare e/o tablet (piattaforma mobile).

Gli operatori delle Strutture territoriali potranno accedere alle comunicazioni pervenute attraverso il nuovo “Fascicolo Elettronico del Contribuente”, che prevede una sezione dedicata al lavoro domestico.

I manuali, personalizzati per profilo utente, sono scaricabili direttamente dall’applicazione nella sezione “Informazioni Utili”.

(Fonte: INPS)

Comments

comments

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: