LOGO

Istanza di esonero dall’obbligo di assunzione di lavoratori disabili

Istanza di esonero dall’obbligo di assunzione di lavoratori disabili

FINALITA’:  tale comunicazione viene utilizzata da quei datori di lavoro che vogliono ottenere la sospensione dell’obbligo di assumere lavoratori appartenenti a categorie protette, in considerazione delle particolare i condizioni di svolgimento della loro attività.

[inserire luogo e data]

Spettabile

Provincia di [inserire località]

Ufficio Collocamento obbligatorio

 

Oggetto: Istanza di esonero dall’obbligo di assunzione di lavoratori disabili ex art. 5, comma 3, L.n. 68/1999 e D.M. n. 357/2000.

La sottoscritta Società [inserire nome azienda e codice fiscale], con sede in [inserire sede, indirizzo, telefono, fax], in persona del legale rappresentante p.t. Sig./Sig.ra [inserire nome del legale rappresentante] operante nel settore [inserire oggetto attività],

premesso che:

  • impiega alle sue dipendenze [inserire numero] dipendenti, di cui [inserire numero] appartenenti a categoria protetta, così come indicati nell’ultima denuncia annuale,

  • è impossibilitata allo stato ad assumere altri lavoratori appartenenti a categorie protette, per i seguenti motivi: [indicare i motivi che hanno determinato l’istanza],

  • pertanto, in caso di accoglimento della presente richiesta si obbliga alla corresponsione del contributo esonerativo così come previsto dalla normativa citata.

Tutto ciò premesso la Società [inserire ragione sociale]

chiede

all’adito Ufficio competente di essere esonerata dall’assunzione di personale appartenente a categorie protette, nella misura del [inserire percentuale] della percentuale da coprire in base a quanto disposto dalla normativa sulle assunzioni obbligatorie.

Si allegano alla presente istanza i seguenti documenti: [inserire elenco documenti]

 

[Firma del datore di lavoro]

 

  1. TEMPISTICA: tale richiesta va presentata quando si verificano condizioni che non consentono l’assunzione di personale disabile; al datore di lavoro inadempiente vengono applicate le sanzioni previste per il rifiuto di assumere lavoratori disabile.

  2. EFFETTI. Il datore di lavoro che ha ottenuto la sospensione dell’obbligo di assumere personale disabile è tenuto a versare al Fondo Regionale per l’Occupazione del Personale Disabile, un contributo esonerativo per ogni unità non assunta pari a €13,00 al giorno per ciascun lavoratore.

  3. SANZIONI: decorsi i 60 giorni dal sorgere dell’obbligo di assunzione del disabile, qualora il datore si rifiuti di procedere all’assunzione, sarà tenuto al pagamento di una sanzione pecuniaria di €57,17 al giorno per ogni disabile non assunto, oltre all’esclusione dalla partecipazione ai bandi per appalti pubblici.

  4. NORMATIVA: legge n. 68/1999 art.5, D.M. n. 357/00; Circolare del Ministero del Lavoro n. 4/00

  5. GIURISPRUDENZA: Cass. Sez. Lav. n. 11449/93.

p5rn7vb

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
About the author
Redazione

Leave your comment

You must be logged in to post a comment.

Back to Top